Resezione endoscopica della prostata

Questa è una tecnica endoscopica , indicata nell’ipertrofia prostatica benigna , che consiste nell’asportazione del tessuto prostatico interno , a partire dall’uretra , quel tessuto che causa l’ostruzione al normale flusso . Lo strumento utilizzato si chiama resettore e l’energia usata per il taglio e la coagulazione è la corrente elettrica , recentemente è stata introdotta la corrente bipolare , molto più precisa e sicura.